Slide

Partnership

Organizzazioni Settoriali Europee

Federazione Europea dell’Industria delle Costruzioni (FIEC)

Creata nel 1905, la FIEC rappresenta imprese di costruzioni di tutte le dimensioni, attraverso le sue 32 Federazioni nazionali membri in 28 paesi, così come gli “attori globali”, svolgendo tutte le forme di attività di costruzione e di ingegneria civile. È ufficialmente riconosciuta come la parte sociale (che rappresenta i datori di lavoro) nel dialogo sociale settoriale dell’UE per l’industria edile.

Il suo ruolo principale è rappresentare e promuovere gli interessi dell’industria europea delle costruzioni, attraverso la sua rete di aderenti, in seno alle istituzioni europee, contribuendo nel contempo ad accrescere la conoscenza del settore tra i responsabili politici e il pubblico in generale. Promuove e facilita inoltre la cooperazione e lo scambio delle migliori prassi tra i membri delle FIEC.

La formazione professionale, le qualifiche, le capacità, le competenze, ecc. sono tutte priorità per le FIEC da molti anni e sono affrontate internamente, con il coinvolgimento degli esperti nazionali delle organizzazioni aderenti, nonché nell’ambito del dialogo sociale per l’industria delle costruzioni. Diversi progetti di dialogo sociale, cofinanziati dalla Commissione europea (DG EMPL), intrapresi negli ultimi anni, hanno affrontato questi temi.

Federazione europea dei costruttori e dei falegnami (EFBWW)

L’EFBWW ha una rete interna con esperti di IFP provenienti da tutta Europa ed è impegnata in tre gruppi di lavoro di dialogo sociale settoriale sulla formazione professionale. L’EFBWW sta osservando le politiche dell’UE nel settore dell’IFP e ha esperienza con una serie di progetti finanziati dall’UE con particolare attenzione all’EQF, all’ECVET, ai programmi di studio per professioni specifiche e alle qualifiche fondamentali europee. Inoltre, l’EFBWW facilita attivamente la creazione di reti tra le varie parti interessate nel settore.

L’EFBWW è una federazione sindacale europea che rappresenta i lavoratori edili in 34 paesi. L’EFBWW è riconosciuta come parte sociale europea per il settore delle costruzioni nel dialogo sociale europeo.

Confederazione europea dei costruttori (EBC)

L’EBC è l’organizzazione professionale ombrello che rappresenta le associazioni nazionali artigiane delle costruzioni e le PMI. Istituito nel 1990, conta 18 membri in rappresentanza di 16 paesi (15 UE, Svizzera), che coprono tutti gli scambi nel settore edilizio. È un’organizzazione professionale senza scopo di lucro con sede a Bruxelles, con uno status di osservatore nel Comitato del dialogo sociale dell’UE per la costruzione.

L’EBC è membro settoriale di: Unione Europea degli artigiani e delle PMI (UEAPME), la parte sociale che rappresenta gli interessi degli artigiani, del commercio e delle PMI ; Comitato di formazione UEAPME e Forum delle costruzioni, un comitato settoriale che discute i più importanti sviluppi politici in materia di costruzione; membro fondatore di Small Business Standards (SBS), l’associazione UE senza scopo di lucro che rappresenta gli interessi delle PMI nel processo di normazione a livello UE e internazionale; e dell’EAFA.

La Confederazione si è occupata di incoraggiare le PMI ad impegnarsi nel settore della formazione e le associazioni nazionali di PMI delle costruzioni a sostenere l’apprendistato tra i loro membri. Inoltre, si è impegnata a sensibilizzare sull’importanza dell’IFP. Ed è partner della piattaforma Build Up per l’EE degli edifici lanciata nel 2009 e della comunità BIM.

Menu